Ingredienti per 4 persone

  • 250 di orzo
  • 2 zucchine
  • 1/2 spicchio d’aglio sbucciato
  • 100 g di rucola
  • 1 cucchiaio di noci
  • 1 cucchiaio di mandorle
  • Maggiorana
  • Parmigiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

 

Preparazione

Per prima cosa, portate a bollore dell’acqua, salatela e tuffatevi l’orzo, cuocendolo secondo il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo preparate il pesto (che tra l’altro, mi hanno spigato, ha un’azione sedativa grazie alla sinergia tra zucchine e frutta secca) mettendo le zucchine, l’aglio, la rucola, le mandorle, le noci, la maggiorana e un pizzico di sale dentro un bicchiere da mixer a immersione. Frullate per pochi secondi fino a quando non si sarà formata una crema omogenea ma non troppo liquida.

Alla fine, aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate con un cucchiaio di legno.

Una volta pronto, scolate l’orzo e conditelo con il pesto appena realizzato e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.